casatiello napoletano
Pane-Pizza-Torte salate

Casatiello napoletano la ricetta originale di mia nonna

Casatiello napoletano,la torta salata tipica a base di salame ,formaggio e uova  che si prepara nel periodo pasquale. Si realizza davvero molto facilmente, basta fare una pasta di pane e impastare con essa i salumi, formaggi e strutto…io ho aggiunto i ciccioli perché  ho voluto realizzare la ricetta di mia nonna. Il casatiello napoletano a casa mia viene chiamato anche Tortono, ogni famiglia ha la propria tradizione e ricetta per prepararlo, l’importante in tutte le varianti  è essere generosi con i salumi, il formaggio e il pepe!! Seguitemi, vi mostro la ricetta della tradizione partenopea! 

Vi aspetto anche sul mio profilo Instagram , FacebookPinterest e sul canale YouTube

casatiello napoletano
  • Preparazione:30 + tempo di lievitazione Minuti
  • Cottura:70/75 Minuti
  • Difficoltà:Medio
  • Porzioni:
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Farina 00 600 g
  • Acqua 350 ml
  • Lievito di birra fresco 15 g
  • Strutto 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 ml
  • Pepe q.b.

Per il ripieno

  • Salame napoletano 150 g
  • Pecorino 150 g
  • Ciccioli secchi 50 g

Per decorare

  • Uova 2/4

Preparazione

  • Iniziate a preparare il casatiello napoletano sciogliendo il lievito di birra nell’acqua a temperatura ambiente.
  • In una ciotola capiente mettete la farina,unite al centro l’acqua con il lievito, lo strutto, l’olio e il sale.
  • Impastate inizialmente con una forchetta, poi quando il composto avrà raggiunto una consistenza solida, trasferitelo su una spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani fino a che risulterà liscio e non appiccicoso, aggiungete un po’ di farina se serve.
  • Formate un pannetto e lasciatelo da parte un momento.
  • Nel frattempo preparate il ripieno: tagliate a cubetti il salame, il pecorino e con le mani spezzettate grossolanamente i ciccioli.
  • Riprendete l’impasto e mettetene da parte un pezzetto da circa 60 grammi, vi servirà dopo per “ingabbiare” le uova.
  • Stendete leggermente con le mani la pasta, aggiungete i pezzi del salame, pecorino e ciccioli e lavoratelo fino a quando il ripieno si sarà incorporato.
  • Spolverizzate il tutto con una generosa manciata di pepe nero e impastate per rendere il tutto omogeneo.
  •  Formate un grosso filone e sistematelo in uno stampo per ciambella di diametro 24 precedentemente unto con lo strutto, unendo le due estremità.
  • Sistemate le uova (io ne ho messe 2 ma se volete potete metterne 4 ) facendo una leggera pressione nella pasta.
  • Con la pallina di impasto messo da parte prima, formate delle piccole strisce e posizionatele a croce sulle uova.
  • Ora coprite il casatiello con un panno e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.
  • Trascorso il tempo di riposo, spalmate con la mano un po’ di strutto in superficie e cuocete il ciambellone napoletano in forno preriscaldato a 170° per 70/75 minuti.
  • A cottura ultimata, lasciate intiepidire il rustico, sformate dallo stampo e sistematelo in un piatto da portata, pronto il casatiello napoletano! Il casatiello napoletano si conserva per 3/4 giorni coperto con la pellicola o dentro a un contenitore a chiusura ermetica.
  • Un caro saluto da Elvira e se volete qualsiasi chiarimento sulle ricette non esitate a contattarmi!

Potrebbe interessarvi la ricetta della Pastiera napoletana la ricetta di mia mamma

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.