Pane ai cereali con semi misti a lievitazione lenta
Pane-Pizza-Torte salate

Pane ai cereali con semi misti a lievitazione lenta

Pane ai cereali con semi misti a lievitazione lenta, l’ho preparato qualche giorno fa, inutile dirti che il pane fatto in casa è tutta un’altra cosa e ti da una soddisfazione immensa. E’ vero, ci vuole un po’ di tempo ed attenzione per realizzarlo, ma niente di difficile, vedrai, il risultato ti ripagherà parecchio!

ALCUNI CONSIGLI

Avrei voluto tanto frequentare un corso di panificazione, ma per una serie di motivi non sono ancora riuscito a farlo, così mi sono documentata bene in rete, perché a volte, piccoli errori compromettono la riuscita della ricetta. Ho letto che l’impasto va lavorato a sufficienza. Spesso, lo facevo anche io, quando il composto diventava omogeneo, mi fermavo e lo mettevo a riposo. Sbagliavo, perché un impasto per sviluppare la massa glutinica deve essere impastato per almeno 10 minuti. Con la planetaria che ho acquistato qualche giorno fa ho risolto questo problema, se non ce l’hai, devi comunque impastare a lungo con le mani. Un altro errore comune è lo sbalzo di temperatura dell’impasto, quindi bisognerebbe metterlo chiuso nel forno e fare attenzione quando apri lo sportello per controllare la lievitazione, non dovresti farlo prima di almeno due orette.

Altra cosa su cui mi sono informata è il lievito perché in molte ricette il pane viene realizzato con il lievito madre. Allora, avevo provato tempo fa a tenerlo per poi rinfrescarlo, ma un giorno mi dimenticavo, l’altro pure e allora ho deciso di lasciare perdere. Ora vorrei quasi riprovarci, con la planetaria impasto spesso e sicuramente avrei modo di adoperarlo più spesso. Nel frattempo, per realizzare questo pane, ho usato il lievito di birra, ma solo 2 grammi, in questo modo è digeribile e buonissimo poi ho aggiunto una parte di farina integrale e i semi misti che hanno conferito alla pagnotta un gusto rustico straordinario. Cosa importantissima, non ho aggiunto olio, quindi senza grassi aggiunti. Ho letto che  per cuocerlo nel forno di casa bisogna mettere sul fondo del forno una vaschetta di metallo piena di acqua, in questo modo il pane sviluppa meglio la lievitazione perché durante la cottura è garantita una quantità costante di vapore acqueo, questa cosa non la sapevo, è proprio vero che non si smette mai di imparare!

E ora seguimi in cucina che ti mostro il procedimento per realizzarlo!

Potrebbe interessarti anche la ricetta del pane con acqua fermentata.

Seguimi su INSTAGRAM ! Nelle stories racconto la mia vita quotidiana tra fornelli, fotocamere, set fotografici e sono a tua disposizione se vorrai ricevere direttamente in direct una ricetta.

Ora mi trovi anche su YouTube! Iscriviti al canale e attiva la campanellina per non perdere le ultime video ricette! Ti aspetto!

  • Preparazione:2 Giorni
  • Cottura:50 Minuti
  • Difficoltà:Medio
  • Porzioni:2 pagnotte da 500 g circa
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina 5 cereali (Io ho usato quella biologica della Molino Rossetti) 450 g
  • Farina integrale 100 g
  • Farina 0 150 g
  • Acqua 450 ml
  • Lievito di birra fresco 2 g
  • Miele 1 cucchiaino
  • Sale 15 g
  • Semi misti 150 g

Preparazione del pane ai cereali con semi misti a lievitazione lenta

Se usi la planetaria, metti dentro le farine. Sciogli i 2 grammi di lievito in una parte di acqua tiepida, versala nella farina e comincia ad impastare. Se impasti a mano il procedimento è lo stesso, usa una ciotola abbastanza capiente in modo da riuscire a lavorare comoda.

Una volta assorbita quella di prima , aggiungi  l’acqua che ti è rimasta.

Unisci al composto il cucchiaino di miele, il sale e continua ad impastare.

A questo punto incorpora i semi tenendone da parte 2 cucchiai.

Ora lavora l’impasto energicamente per 10 minuti, se usi una planetaria questa operazione risulterà semplicissima,  se impasti a mano avrai da fare un pochino di fatica in più.

Metti l’impasto ottenuto in una ciotola leggermente unta con dell’olio, coprilo con la pellicola e mettilo a lievitare nella parte bassa del frigorifero.

La mattina dopo, estrailo dal frigo e lascialo riposare a temperatura ambiente per una mezz’oretta.

Ora bisogna fare le pieghe alla pasta. Le pieghe migliorano la struttura del pane e si fanno così: metti l’impasto su un piano leggermente infarinato, tiralo in modo da allungarlo orizzontalmente poi piega per un terza parte all’interno e chiudi allo stesso modo anche il lato opposto a portafoglio. Gira l’impasto e stendilo ancora  poi ripiegalo come nel passaggio precedente.

Sistema la parte delle pieghe che si vedono nella parte bassa e forma il pane, io ho ottenuto 2 pagnotte.

Sistema il pane in un cestino o un contenitore basso con un canovaccio infarinato, poi coprilo e lascialo lievitare per 4-5 ore sempre in un luogo lontano da correnti d’aria. Trascorso il tempo di riposo pratica in superficie della pagnotta dei tagli, spennella con dell’acqua e cospargi i semini che avevi tenuto da parte.

Accendi il forno statico, preriscaldalo a 220° e metti sul fondo una vaschetta di metallo con l’acqua.

Rivesti una placca con carta forno, con delicatezza appoggia il pane e cuocilo a 220° per 50 minuti circa.

Quando è cotto, sfornalo e lascialo raffreddare su una gratella.

Il pane ai cereali con semi misti a lievitazione lenta è pronto per essere gustato!

Per non perdere le mie ultime ricette, seguimi sui tuoi social preferiti!

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *