Frittelle di riso ricetta della tradizione toscana
Dolci,  Ricette Toscane

Frittelle di riso ricetta della tradizione toscana

Frittelle di riso ricetta della tradizione toscana ~ Dopo non so quanto tempo, ho fritto! Non amo molto questo tipo di cottura, o meglio, odio l’odore che lascia per casa, ma ogni tanto mangiare qualcosa di fritto, non mi dispiace!

Queste frittelle di riso ho imparato a farle da mia suocera…una preparazione tipica che viene realizzata nel periodo di Carnevale e per la festa del papà, infatti queste frittelle sono anche dette ” bignè di San Giuseppe”.

Per me sono una vera e propria droga, ne mangerei all’infinito, sono troppo buone! Cosa dite, le prepariamo assieme? Aspetto di sapere se vi sono piaciute!

Per vedere le mie video ricette in 30-60 secondi, clicca QUI !

Vi aspetto anche sul mio profilo Instagram , FacebookPinterest e sul canale YouTube!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 2-3 Minuti 
  • Porzioni: circa 40 frittelle

Ingredienti

  • 200 g di riso originario
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 20 g di burro
  • 500 ml di latte intero
  • 2 bicchieri di acqua
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di farina 00
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • un pizzico di sale
  • 1 bicchierino di rum
  • 8 g di lievito in polvere per dolci
  • zucchero semolato
  • olio per friggere

Procedimento per realizzare le frittelle di riso ricetta della tradizione toscana

  • In una casseruola portate a bollore il latte con l’acqua, lo zucchero e un pizzico di sale.
  • Aggiungete il riso e lasciatelo cuocere fino a quando il liquido sarà tutto evaporato.
  • Spostate il riso cotto in una ciotola, lasciatelo intiepidire.
  • Dividete i tuorli dagli albumi e montate a neve ferma questi ultimi.
  • Aggiungete al riso ormai tiepido i due tuorli, la farina, la scorza di limone grattugiata, il lievito in polvere e il bicchierino di rum.
  • Unite poco alla volta l’albume montato a neve facendo attenzione a non smontare il composto.
  • Mettete abbondante olio di semi di girasole in un pentolino e quando raggiunge il bollore friggete a cucchiaiate il composto.
  • Quando le frittelle risultano ben dorate, colatele e adagiatele in un piatto con della carta assorbente da cucina.
  • Passate le frittelle ancora calde nello zucchero semolato.

Potrebbe interessarvi la ricetta del Berlingozzo pistoiese

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.