pesto modenese
Salse e condimenti

Pesto modenese condimento per crescentine

Il pesto modenese è il condimento che non può mancare sulle nostre tavole quando mangiamo le crescentine o tigelle. E’ una preparazione semplicissima che richiede pochi minuti, una salsa cruda che va spalmata sulla crescentina calda tagliata a metà a cui viene aggiunta una spolverata di parmigiano reggiano. Io sono modenese ma da anni vivo in Toscana e l’altra sera ho avuto amici a cena. Ho preparato le crescentine visto che non le avevano mai mangiate e ho realizzato il pesto modenese, in tavola c’erano tantissimi affettati ma il pesto è stato il più quotato. Un vero sfizio che ti consiglio di assaggiare, accompagnato alla ricetta delle mie crescentine o tigelle modenesi che trovi QUI….intanto seguimi in cucina che ti mostro la ricetta 🙂

Seguimi su INSTAGRAM ! Nelle stories racconto la mia vita quotidiana tra fornelli, fotocamere, set fotografici e sono a tua disposizione se vorrai ricevere direttamente in direct una ricetta.

Ora mi trovi anche su YouTube! Iscriviti e attivate la campanellina per non perdere le ultime video ricette! Ti aspetto!

Pesto modenese condimento per crescentine
  • Preparazione:15 Minuti
  • Cottura:Minuti
  • Difficoltà:Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo:Molto economico

Ingredienti

  • Lardo 250 g
  • Rosmarino 3 rametti
  • Aglio 2 spicchi

Preparazione

Pela l’aglio, elimina l’anima interna e taglialo a pezzetti.

Lava il rosmarino e stacca le foglie eliminando il ramo.

Sistema i due ingredienti su un tagliere di legno, schiaccia l’aglio aiutandoti con la lama di un coltello poi con una mezzaluna lavora a lungo il composto fino a quando avrai ottenuto un trito molto fine.

Metti il lardo dentro ad una ciotola e aggiungi il composto tritato appena ottenuto.

Lavora il condimento con una forchetta fino a quando gli ingredienti si saranno amalgamati bene.

Il pesto modenese è pronto per essere portato in tavola.Grazie per essere passata a trovarmi, ci vediamo alla prossima ricetta!

Note

Il pesto modenese può essere preparato anche con qualche giorno di anticipo, conservalo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.Il pesto modenese può essere utilizzato per farcire altre specialità del territorio, come i borlenghi o le piadine.

Se ti piacciono le mie ricette, seguimi anche sui social!

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *