Crostata con frolla agli albumi
Dolci

Crostata con frolla agli albumi

Crostata con frolla agli albumi ~ Il forno nuovo è arrivato e con lui la voglia di voler continuamente preparare qualcosa per sperimentarlo! In questi giorni ho preparato della crema pasticcera che mi serviva per realizzare dei dolci per lavoro e mi erano avanzati tutti gli albumi.

Ho voluto così realizzare una frolla senza il tuorlo, un salto nel buio perchè non sapevo che cosa ci fosse saltato fuori…ma sono rimasta piacevolmente stupita!! ho preparato dei biscotti e questa crostata con la marmellata di albicocche fatta in casa da mia suocera…il risultato è stato di una frolla dal gusto delicato, leggera e friabile…da rifare assolutamente!

Seguitemi in cucina e segnatevi gli ingredienti!

Per vedere le mie video ricette in 30-60 secondi, clicca QUI !

Vi aspetto anche sul mio profilo Instagram , FacebookPinterest e sul canale YouTube

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25-30 minuti
  • Riposo: 30 minuti

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 80 g di zucchero
  • 110 g di albumi
  • 70 g di burro
  • un pizzico di vanillina
  • marmellata di albicocche ( o altra farcitura)

Procedimento per realizzare la crostata con frolla agli albumi

  • Preparate la frolla: mettete la farina in una ciotola e al centro il burro freddo tagliato a pezzetti.
  • Lavorate gli ingredienti con le mani fino a formare un composto sabbioso poi aggiungete lo zucchero, un pizzico di vanillina e gli albumi continuando ad impastare.
  • Quando gli ingredienti si saranno amalgamati e avrete ottenuto un composto liscio e compatto, formate un panetto e riponetelo in frigo per mezz’ora.
  • Stendete una parte di frolla in una tortiera di diametro 20 , bucherellatela con i rebbi di una forchetta e riempite con la marmellata di albicocche ( o altra farcitura a scelta).
  • Con l’impasto avanzato formate le classiche righe da sistemare sulla torta oppure date sfogo alla fantasia come ho fatto io!
  • Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.
  • Sfornate e lasciate raffreddare prima dell’assaggio.

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.