Ravioli marmorizzati con ricotta noci e speck
Primi

Ravioli marmorizzati con ricotta noci e speck

Ravioli marmorizzati con ricotta noci e speck ~ Ogni tanto esce l’emiliana che c’è in me e preparo la pasta fresca. Come sapete a Natale e a Pasqua non possono mancare sulla mia tavola i tortellini freschi , i miei amati tortellini che cucino rigorosamente in brodo di cappone.

Qualche volta però Andrea mi riporta a casa della ricotta buona dalla montagna e mi scatta subito la voglia di preparare dei tortelloni ricotta e spinaci .

Oggi invece mi sono buttata sui ravioli ma con un ripieno che non avevo mai fatto: ricotta, noci e speck. La pasta l’avevo programmata in un modo diverso, mi sarebbe piaciuto farla a righe bicolore ma il mio modo di lavorarla ha fallito ed è venuto fuori un carinissimo effetto marmorizzato…devo dire che a volte dagli errori vengono fuori delle cose carine…ah, i ravioli erano mondiali!

Vi aspetto anche sul mio profilo Instagram , FacebookPinterest e sul canale YouTube

Ingredienti

Per la pasta chiara

  • 2 uova
  • 200 g di farina 00

Per la pasta verde

  • 2 uova
  • 250 g di farina 00
  • 200 g di spinaci lessati

Per il ripieno

  • 500 g di ricotta ( quella che preferite)
  • 15 noci
  • 100 g di speck
  • 70 g di Parmigiano grattugiato

Procedimento per realizzare i ravioli marmorizzati con ricotta noci e speck

  • Lavate gli spinaci e lessateli.  Lasciateli raffreddare poi strizzateli dal liquido, sminuzzateli e lasciateli momentaneamente da parte.
  • Preparate la pasta fresca chiara: versate a fontana su una spianatoia o in una ciotola la farina facendo al centro un buco dove andrete poi a mettere le uova.
  • Cominciate a lavorare il tutto prima con una forchetta, poi con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio , lasciatelo riposare avvolto nella pellicola per almeno mezz’ora in luogo fresco.
  • Preparate la pasta fresca verde: sulla spianatoia o in una ciotola mettete la farina, unite gli spinaci strizzati, le uova e lavorate gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare mezz’ora.
  • Ora dedicatevi al ripieno: unite la ricotta con le noci ridotte a pezzetti piccolissimi, aggiungete il formaggio grattugiato e lo speck sminuzzato.
  • Amalgamate gli ingredienti con una forchetta, dovrete ottenere un composto compatto.
  • Riprendete i panetti di pasta, tagliate delle fette di circa 1 cm di entrambi i colori e sovrapponetene 4 alternandoli (bianco-verde).
  • Appiattiteli leggermente con le mani, divideteli in 2-3 strisce poi tirate la pasta ( io ho usato la macchinetta tira pasta) con uno spessore di circa 3mm, formate delle strisce di circa 6-7 cm di larghezza e mettete  un cucchiaino di ripieno cercando di distanziarli tra di loro.
  • Appoggiate sopra un’altra sfoglia, con le dita premete intorno al ripieno facendo fuori uscire l’aria e ritagliate i ravioli con una rotella dentata.
  • Cuocete in abbondante acqua salata per qualche minuto e condite a piacere.
Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.