Pizza di scarola ricetta della tradizione napoletana
Pane-Pizza-Torte salate

Pizza di scarola ricetta della tradizione napoletana

Oggi ho preparato la pizza di scarola ricetta della tradizione napoletana, un’altra ricetta che mi sono fatta insegnare da mia mamma. Nella tradizione meridionale questo rustico salato viene realizzato sotto le feste natalizie, quindi quale periodo migliore per imparare? E’ buonissima e i sapori mi riportano indietro nel tempo, quando, sotto le feste di Natale, si andava a trovare la nonna e puntualmente ci dava da portare a casa la sua pizza di scarole. Devo dire che come prima volta mi è venuta benissimo, una morbida pasta di pane che racchiude un ripieno sfizioso e appetitoso. Seguimi in cucina, ti mostro come realizzarla 🙂

Potrebbe interessarti anche la ricetta della pizza integrale con cornicione ripieno

Seguimi su INSTAGRAM ! Nelle stories racconto la mia vita quotidiana tra fornelli, fotocamere, set fotografici e sono a tua disposizione se vorrai ricevere direttamente in direct una ricetta.

Ora mi trovi anche su YouTube! Iscriviti al canale e attiva la campanellina per non perdere le ultime video ricette! Ti aspetto!

Pizza di scarola ricetta della tradizione napoletana
  • Preparazione: 30 minuti più i tempi di lievitazione 2 Ore
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Farina 550 g
  • Lievito di birra fresco 15 g
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Acqua 350 ml
  • Sale q.b.

Per il ripieno

  • Scarola (Medi) 2 cespi
  • Olive nere denocciolate 40 g
  • Acciughe sott’olio (alici) 6
  • Aglio 1 spicchio
  • pinolo qualche
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione della pizza di scarola

Sciogli il lievito nell’acqua tiepida. Metti la farina in una ciotola capiente, aggiungi il sale e comincia a versare l’acqua con il lievito sciolto. Aggiungi l’olio extravergine d’oliva ed impasta con le mani fino a quando avrai ottenuto un composto morbido e compatto. Forma un panetto, coprilo e mettilo a riposo per due ore lontano da correnti d’aria.

Nel frattempo lava la scarola e lasciala scolare dall’acqua. In una padella antiaderente metti a soffriggere l’aglio tritato, aggiungi le olive, i filetti di acciuga e i pinoli. Lascia cuocere per 5 minuti schiacciando con una forchetta le acciughe in modo che si riducano in pezzetti poi versa la scarola e lascia in cottura fino a quando la verdura risulta cotta e l’acqua è evaporata. Aggiusta di sale, di pepe poi  lascia raffreddare.

Infarina un piano di lavoro e riprendi l’impasto, dividilo a metà e stendi due dischi adatti a una tortiera da 24/26 di diametro. Rivesti con carta forno lo stampo e sistema la prima base di pasta. Stendi la farcitura di scarole distribuendola su tutta la superficie e richiudi con l’altro disco sigillando molto bene il perimetro, facendo pressione con i rebbi di una forchetta.

Spennela con un po’ d’olio e con un coltello appuntito bucherella la superficie della pizza di scarole prima di infornarla a 180° per 40 minuti circa.

A cottura ultimata sforna la pizza di scarola, questa ricetta della tradizione napoletana è davvero buona!!  Servi tiepida, buon appetito!

Per non perdere le mie ultime ricette, seguimi sui tuoi social preferiti!

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.