Tagliatelle al branzino
Primi

Tagliatelle al branzino

Le tagliatelle al branzino  sono un ottimo primo di pesce da gustare nelle feste natalizie. Un piatto buonissimo che, in tutta la sua semplicità, saprà conquistare tutti. Quanto si corre sotto Natale? Siamo tutti presi da mille impegni, gli ultimi regali, la preparazione dei pranzi e le cene, ecco, queste tagliatelle al branzino potrai realizzarle proprio all’ultimo minuto e farai un super figurone! Seguimi in cucina, ti mostro come prepararle 🙂

QUI trovi la ricetta delle tagliatelle al mascarpone rosa.

Seguimi su INSTAGRAM ! Nelle stories racconto la mia vita quotidiana tra fornelli, fotocamere, set fotografici e sono a tua disposizione se vorrai ricevere direttamente in direct una ricetta.
Ora mi trovi anche su YouTube! Iscriviti e attiva la campanellina per non perdere le ultime video ricette! Ti aspetto!

Tagliatelle al branzino
  • Preparazione:20 Minuti
  • Cottura:20 Minuti
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:4
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Tagliatelle all’uovo 400 g
  • filetto di branzino 250 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Pomodorini 150 g
  • Panna liquida 100 ml
  • Vino bianco mezzo bicchieri
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

In una padella antiaderente versa un filo d’olio e metti a soffriggere l’aglio tritato finemente.

Sfiletta il filetto di branzino formando dei pezzetti e mettilo nella padella, fallo insaporire per un minuto, poi versa il vino e lascialo evaporare.

Aggiungi i pomodorini tagliati a metà e fai cuocere fino a quando il sugo non si restringe poi versa la panna e aggiusta di sale. Fai cuocere a fiamma moderata il tempo necessario per dare al condimento la giusta consistenza.

Cuoci le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolale al dente e mettile nella padella con il sugo.

Mescola la pasta in modo che venga condita bene, poi suddividila nei piatti.

Le tagliatelle al branzino  sono pronte per essere servite in tavola, buon appetito!

Grazie per essere passata a trovarmi, ci vediamo alla prossima ricetta!

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.