lasagne al pesto genovese
Primi

Lasagne al pesto genovese

Lasagne al pesto genovese, un piatto gustosissimo da preparare nei giorni di festa o per il pranzo della domenica.E’ possibile realizzarle sia con la pasta fatta in casa che con quella fresca che troviamo al banco frigo nei supermercati.La ricetta che mi mostro oggi √® stata fatta con la sfoglia fatta da me, avevo tempo e tanto per cambiare mi sono messa con le mani in pasta, ma quando vado di fretta utilizzo quella confezionata e vi assicuro che si ottiene lo stesso un ottimo risultato.Seguitemi in cucina ūüôā

lasagne al pesto genovese

 

Per la pasta sfoglia fatta in casa:
500 gr. di farina 00
5 uova

In alternativa 2 confezioni da 250g di quella fresca che trovate nel banco frigo al supermercato

Condimento:
250 gr. Pesto genovese
Besciamella
Parmigiano Reggiano grattugiato

Lasagne al pesto genovese

  • Cominciate a preparare la besciamella e lasciatela intiepidire.
  • Nel frattempo iniziate a fare la pasta: mettete la farina a fontana sul tavolo,aggiungete le uova e impastate bene.
  • Formate una palla¬† lasciatela riposare coperta con pellicola per 30 minuti.
  • Trascorso il tempo necessario,con un matterello o con la macchinetta tira pasta, tirate la sfoglia alta 2mm poi tagliate dei rettangoli. .
  • Mettete a bollire l’acqua e aggiungete due cucchiai d’olio per far si che le lasagne non si attacchino tra di loro, cuocetele un paio di minuti e scolatele.
  • Prendete una teglia rettangolare, spalmateci un po’ di pesto e di besciamella e cominciate a fare il primo strato con la pasta.
  • Condite con il pesto,la besciamella e spolverizzate con il Parmigiano.
  • Continuate a condirle nello stesso modo fino ad esaurimento della pasta,spolverizzate con il Parmigiano ed infornate a 160¬į per circa 40 minuti.
  • Pronte le lasagne al pesto genovese!!Servite e …buon appetito!! ūüôā

Cercami anche sulla fan page di Facebook, clicca QUI e metti MI PIACE per essere sempre aggiornata sulle mie ultime novità,ti aspetto!!

Torna alla HOME PAGE

Condividi sui tuoi social preferiti

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.