Secondi e contorni

Gamberetti e piselli in salsa piccante

Gamberetti e piselli in salsa piccante, una ricetta molto semplice, veloce da portare in tavola e molto sfiziosa. Per gli amanti del piccante questa è assolutamente consigliata! I gamberetti e piselli in salsa piccante possono essere serviti sia come contorno che come antipasto per buffet e aperitivi. Seguitemi che vi mostro il procedimento della ricetta!

Potrebbe interessarvi anche questa ricetta di zucchine e gamberetti gratinati in forno

Seguitemi su INSTAGRAM ! Nelle stories racconto la mia vita quotidiana tra fornelli, fotocamere, set fotografici e sono a vostra disposizione se vorrete ricevere direttamente in direct una ricetta.

Ora mi trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al canale e attivate la campanellina per non perdere le ultime video ricette! Vi aspetto!

  • Difficoltà Molto facile
  • Costo Economico
  • Tempo di preparazione 15 Minuti
  • Tempo di cottura 40 Minuti
  • Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 g Gamberetti (io ho usato quelli surgelati)
  • 500 g Piselli surgelati
  • 1 spicchio Aglio
  • 4 cucchiai Passata di pomodoro
  • q.b. Peperoncino
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • Prezzemolo
  • 1 bicchiere Vino bianco secco

Preparazione

  • In una padella antiaderente mettete lo spicchio di aglio pelato diviso a metà con l’olio extravergine d’oliva.
  • Aggiungete i piselli e i gamberetti lavati e sgusciati. In genere quelli surgelati sono già senza guscio.
  • Versate il vino bianco, aggiustate di sale e cuocete una decina di minuti, il vino dovrà evaporare.
  • A questo punto unite la passata di pomodoro, il peperoncino tritato e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso.
  • Servite i gamberetti e piselli in salsa piccante ancora caldi magari accompagnati da delle fette di pane tostato.

Restiamo in contatto!

Se vi piacciono le mie ricette cercatemi anche sui social! Mi trovate su  INSTAGRAMPINTERESTTWITTER , YOUTUBE e sulla fan page di  FACEBOOK, vi aspetto!

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *