torta della nonna
Dolci

Torta della nonna

Torta della nonna , un dolce classico che rimane uno dei più amati! Data la sua semplicità ed il suo successo è un dessert che viene proposto in tantissimi ristoranti….non ho mai capito bene la storia di questo dolce e perchè viene chiamato così, ma ho imparato, documentandomi qui su internet che le sue origini sarebbero toscane.

Una cosa è certa, è una delle torte più semplici e più buone che esistano… un involucro di morbida pasta frolla con all’interno una gustosa e budinosa crema pasticcera, guarnita con pinoli e zucchero a velo che saprà conquistarvi al primo morso!

Vi lascio alla mia ricetta super semplice e che sono sicura non vi deluderà!

Vi aspetto anche sul mio profilo Instagram , FacebookPinterest e sul canale YouTube

  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 35-40 Minuti
  • Porzioni: tortiera da 20-22 cm

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 250 g Farina 00 
  • 120 g Zucchero
  • uovo
  • 1 tuorlo
  • 110 g di Burro

Per la crema

  • Latte 500 ml
  • Tuorli 3
  • Zucchero 125
  • Maizena 50
  • Vanillina mezza bustina

Per guarnire

  • Pinoli 30 g
  • Zucchero a velo 

Procedimento per realizzare la torta della nonna

  • Preparate la frolla: mettete la farina e lo zucchero in una ciotola e al centro il burro a pezzetti.
  • Lavorate gli ingredienti con le mani fino a formare un composto sabbioso poi unite l’uovo intero ed il tuorlo.
  • Quando gli ingredienti si saranno amalgamati e avrete ottenuto un composto liscio e compatto, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per una mezz’oretta in frigorifero.
  • Dividete gli albumi dai tuorli e mettete quest’ultimi in un pentolino con lo zucchero ,unite l’amido, aggiungete la vanillina e mescolate aggiungendo a filo il latte.
  • Lavorate il composto con una frusta  in modo da non formare grumi e spostatevi sul fornello.
  • Cuocete a fiamma bassa, sempre mescolando, fino a quando la crema sarà densa.
  • Spegnete, versate la crema in una ciotola e copritela con la pellicola che tocchi la superficie, questo servirà a non far formare quella patina che tende a seccare il sopra della crema.
  • Riprendete la frolla dal frigo, dividetela in due parti, stendete un pezzo sopra ad un piano leggermente infarinato e sistematelo in una tortiera di diametro 20-22 lasciando i bordi abbastanza alti.
  • Forate la base con una forchetta, versate la crema e pareggiatela con un cucchiaio. 
  • Stendete il secondo pezzo di impasto e sistematelo sulla crema, ritagliate la pasta in eccesso pareggiando il perimetro e sigillatelo bene facendo pressione con le dita o con i rebbi di una forchetta.
  • Spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto, distribuite i pinoli e cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 180° per 35-40 minuti.
  • Lasciate raffreddare molto bene la torta prima di sistemarla su un piatto da portata e spolverizzate con lo zucchero a velo.
  • Il dolce avanzato si conserva 2-3 giorni in frigorifero.

Potrebbe interessarvi la ricetta della Torta zebrata vaniglia e cacao

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.