Belsone o Belsòn di Nonantola
Dolci

Belsone o Belsòn di Nonantola

Belsone o Belsòn di Nonantola , una preparazione buonissima del posto dove sono nata e cresciuta, un dolce antico diffuso nella zone della bassa padana e più precisamente nel territorio nonantolano. A luglio in paese fanno la Sagra del Belsòn, una festa tradizionale bellissima  dove si possono trovare i banchi che vendono questo dolce e nella piazza, in vari stand, vengono mostrati i  mestieri e le arti contadine artigianali. Il Belsone ha una forma ovale o a “S” , può essere preparato sia con la marmellata che senza ed è perfetto inzuppato nel latte a colazione oppure da gustare a fine pasto come dessert o a metà pomeriggio per la merenda. Scommetto che in casa hai tutti gli ingredienti per farlo, controlla e seguimi in cucina 🙂

Potrebbe interessarti la ricetta della torta di mele cremosa con arancia e mandorle

Seguimi su INSTAGRAM ! Nelle stories racconto la mia vita quotidiana tra fornelli, fotocamere, set fotografici e sono a tua disposizione se vorrai ricevere direttamente in direct una ricetta.

Ora mi trovi anche su YouTube! Iscriviti al canale e attiva la campanellina per non perdere le ultime video ricette! Ti aspetto!

Belsone o Belsòn di Nonantola
  • Preparazione:15 Minuti
  • Cottura:40 Minuti
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:1 Belsone medio
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Fecola di patate 100 g
  • Uova medie 2
  • Burro 80 g
  • Zucchero 100 g
  • latte tiepido qualche cucchiai
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Sale 1 pizzico
  • Granella di zucchero 50 g
  • tuorlo (per spennellare il belsone) 1

Preparazione

In un pentolino fai sciogliere il burro a fiamma bassa.

In una ciotola unisci la farina con la fecola, aggiungi le uova, lo zucchero,  la scorza grattugiata di mezzo limone, un pizzico di sale, il lievito e il burro fuso tiepido.

Comincia ad impastare con una forchetta, aggiungi un paio di cucchiai di latte tiepido e lavora il composto con le mani fino a quando avrai ottenuto un impasto omogeneo e morbido.

Rivesti con carta forno una placca, appoggia l’impasto dandogli una forma ovale oppure una forma a “S”.

Spennella la superficie con il tuorlo sbattuto, cospargi la granella di zucchero e cuoci in forno statico a 180° per 40 minuti.

A cottura ultimata lascia intiepidire il Belsone o Belsòn di Nonantola prima di affettarlo e gustarlo.

Procedimento per il Belsone farcito

Una volta pronto l’impasto, appiattiscilo con le mani direttamente sulla teglia rivestita di carta forno, metti nel messo uno strato di marmellata, poi  chiudi il Belsone unendo la frolla e con le mani sigilla bene anche le due estremità. Prosegui con la ricetta come descritto sopra.

Condividi sui tuoi social preferiti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.